Comunicato Stampa vendita Roma [via Tomacelli e via Bissolati]


FONDO ATLANTIC 2 – BERENICE:

  • VENDUTI DUE IMPORTANTI ASSETS IMMOBILIARI IN ROMA PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI OLTRE 174 MILIONI DI EURO
  • DECISO UN RIMBORSO PARZIALE ANTICIPATO PRO-QUOTA PER UN IMPORTO COMPLESSIVO PARI AD OLTRE 38,6 MILIONI

Milano, 28 novembre 2008 – “Atlantic 2 – Berenice – Fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso”, gestito da First Atlantic RE SGR S.p.A. e quotato in Borsa sul segmento MTF, ha venduto due importanti assets immobiliari in Roma.
Gli immobili, siti nelle centrali Via Tomacelli n. 146 e Via Bissolati n. 76, entrambi quasi interamente locati, sono stati venduti alla società ICAL S.p.A. (Immobiliare Caltagirone S.p.A., società facente parte del Gruppo Caltagirone) per un importo complessivo di € 174.052.888 e precisamente per € 78.066.588 l’immobile sito in Via Tomacelli ed € 95.986.300 l’immobile sito in Via Bissolati. La plusvalenza lorda realizzata dal Fondo è di oltre 58,8 milioni di euro rispetto all’open market value (per tale intendendosi quello determinato dall’Esperto Indipendente del Fondo, alla data del 30 giugno 2008, con riferimento all’ultima relazione semestrale del Fondo).

A seguito della vendita, viene altresì rimborsato l’ammontare del finanziamento gravante sugli immobili disinvestiti (pari ad euro 54.934.948,25).

La documentazione inerente l’operazione di dismissione degli asset sopra indicati viene messa a disposizione del pubblico, così come previsto dall’art. 17 del regolamento di gestione del Fondo, presso la sede di First Atlantic RE SGR S.p.A. e della Banca Depositaria IntesaSanpaolo, ivi comprese le filiali situate nei capoluoghi di Regione, nonchè sul sito internet www.fondoatlantic2-berenice.it.

A fronte delle suddette dismissioni, ai sensi dell’art. 8.3 del Regolamento di Gestione del Fondo, il Consiglio di Amministrazione della Società di Gestione ha deliberato di procedere all’effettuazione di un rimborso parziale anticipato pro-quota per un importo complessivo pari a € 38.610.193,05, equivalente a € 64,35 per ciascuna delle 600.003 quote emesse.

Tali importi saranno riconosciuti agli aventi diritto con decorrenza 11 dicembre 2008 e data stacco 8 dicembre 2008, nel rispetto del calendario previsto dal Regolamento di Borsa Italiana S.p.A..

Il rimborso parziale anticipato pro-quota, anche alla luce della situazione non favorevole del mercato economico-finanziario mondiale, vuole essere un positivo segnale in merito alla liquidabilità degli assets in portafoglio ed alla capacità del Fondo, attraverso l’attività gestoria della SGR, di generare valore.

Tale rimborso è coerente con le strategie di gestione del Fondo individuate dalla Società di Gestione, che non prevedono, in un’ottica di massimizzazione del rendimento per il Partecipante al Fondo nonché di contenimento del rischio, il reinvestimento dei ricavi ottenuti dalle dismissioni degli assets, bensì il rimborso del capitale versato dall’investitore.

Il residuo del ricavato della vendita al netto dell’ammontare del rimborso del finanziamento gravante sugli immobili venduti e del detto rimborso parziale anticipato pro-quota, pari ad euro 80.507.746,70, sarà per il momento accantonato e non distribuito, riservandosi la Società di Gestione di procedere al riguardo in occasione dell’approvazione del prossimo rendiconto.

FIRST ATLANTIC RE SGR S.P.A.
Con l’obiettivo di promuovere strumenti di finanza immobiliare innovativi, caratterizzati da una elevata qualità gestionale, First Atlantic, in data 16 Settembre 2005, ha costituito la propria Società di Gestione del Risparmio.
First Atlantic RE SGR S.p.A., nell’ambito della propria attività, gestisce sei fondi immobiliari chiusi di diritto italiano. Atlantic 1, istituito e promosso dalla SGR, e Atlantic 2 – Berenice, di cui ha assunto la gestione dal 1 luglio 2008, sono fondi destinati prevalentemente al retail mentre Ippocrate, Atlantic 6, Atlantic 8 e Atlantic 12 sono fondi riservati a investitori qualificati anche di natura istituzionale. Al termine dello scorso esercizio il patrimonio gestito risulta pari a circa 3 miliardi di euro.
First Atlantic RE SGR S.p.A. nasce dall’esperienza di First Atlantic Real Estate S.p.A. e ha riunito alcuni tra i migliori esperti del mercato. First Atlantic Real Estate S.p.A. ha partecipato a partire dalla fine degli anni novanta alle più grandi operazioni immobiliari realizzate in Italia, curando l’acquisizione e la gestione dei patrimoni ENI, UNIM, Telecom, Gruppo Intesa, Gs-Carrefour, per un controvalore di oltre 3 miliardi di euro.
Da dicembre 2008 First Atlantic fa parte del Gruppo DeA Capital (De Agostini), quotato presso la Borsa di Milano, attivo negli investimenti in private equity e nell’alternative asset management.